01 Jul
Freediving in Como Lake

Una giornata dedicata alla scoperta dell’immersione in apnea nel Lago di Como, in una cornice paesaggistica suggestiva, confrontandosi con condizioni ambientali inusuali per chi pratica l’assetto costante soltanto in mare. Il freddo e la scarsa visibilità spesso scoraggiano l’apneista ad immergersi in acque dolci e ne accrescono paure e insicurezze. Nei mesi estivi il termoclino, già a pochi metri di profondità, è molto marcato (la temperatura in superficie può superare i 20° precipitando sotto i 10° a 15 metri di profondità) e la sospensione, soprattutto nelle fasce superficiali, può ridurre in modo significativo la visibilità. Si tratta però soltanto di barriere psicologiche che possiamo affrontare acquisendo consapevolezza dell’ambiente in cui ci troviamo e avvicinandoci a questo nuovo ambiente con serenità e con la guida di chi in queste acque si immerge regolarmente. Il superamento di queste barriere ci consentirà di scoprire nelle acque dolci un’incredibile risorsa per il miglioramento delle nostre capacità apneistiche. Vi accompagneremo e vi guideremo in questo percorso di scoperta delle peculiarità tecniche delle immersioni in acque dolci e vi aiuteremo a trovare la concentrazione ed il rilassamento necessari per affrontare le immersioni in acque dolci in condizioni di comfort.

Le immersioni nel lago rappresentano, sia a livello fisico che mentale, una meravigliosa palestra che vi consentirà di acquisire un nuovo grado di consapevolezza e di sicurezza nella pratica dell’apnea. Quando tornerete ad immergervi al mare tutto vi sembrerà molto più semplice di come lo ricordavate!

Clicca qui per scoprire tutti i dettagli dell'evento.

Se non l'hai ancora letto, ti consigliamo: Apnea in acqua dolce: 3 buoni motivi per praticarla

Share this article: